IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

I tappeti orientali per arredare con gusto

Oggi vi parlerò della scelta dei tappeti per l'arredo della vostra casa.  I tappeti ormai sono una componente indispensabile dei nostri ambienti perché oltre ad arredare con gusto ogni spazio ne elevano lo stile sublimandolo. Immaginate un salotto senza un bellissimo tappeto che ne faccia da cornice... perderebbe di sicuro gran parte del suo impatto visivo. Ormai i tappeti vengono messi in ogni stanza utilizzata, dal soggiorno, sua patria indiscussa, alla camera da letto, all'andito, alla cucina, ai bagni. Dovunque si vive, insomma, il tappeto riassume un ruolo e una funzione ormai indispensabile. Il mio post di oggi però vuole puntare sulla scelta dei tappeti più eleganti, per così dire, e più di valore, sia tradizionale che economico. Mi riferisco ai tappeti orientali. Innanzitutto bisogna dire che il tappeto orientale è senza ombra di dubbio quello più bello, ovviamente parlando di gusto personale, perché è dotato di una forte individualità.  Infatti gli esperti di questi tappeti riescono a determinare il luogo d'origine e in certi casi, persino l'età dei tappeti analizzati. Ogni tipo di tappeto infatti ha disegni propri che ne identificano il simbolismo religioso e culturale in esso contenuto e solitamente, il tappeto scelto, se originale, non avrà simili in altre zone asiatiche, ma apparterà solo ed esclusivamente alla zona di appartenenza, regalandoti così un originalità esclusiva. Ma ora vediamo quali tipi di modelli potrai trovare. Un bellissimo tappeto persiano

Potrai trovare in commercio i tappeti turchi, o Anadol, che non contengono rappresentazioni di esseri viventi ma solo di figure astratte e asimmetriche colorati con colori  come l' azzurro, il seppia, il verde, l'avorio e il giallo; i tappeti Berberi, caratterizzati da colori come il rosso, l'oro e l'azzurro e con fantasie geometriche asimmetriche; i tappeti del Caucaso, con fantasie arabeggianti, i tappeti Bukara, i tappeti Turkestan, caratterizzati da un ottagono formato da  linee verticali e orizzontali; i tappeti persiani, forse i più conosciuti in Italia, caratterizzati da figure floreali, scene di caccia e storie; i tappeti indiani, quelli del Deccan e quelli Cinesi. Solitamente questi tappeti sono fabbricati in lana di pecora, ma non è poi così impossibile trovarne anche alcuni fatti in lana di capra, o addirittura di cammello. La loro qualità è data prevalentemente dalla struttura dei nodi, i più stretti e fini apparterranno ai tappeti di maggiore qualità, mentre quelli grossi e distanti ad una qualità piuttosto scadente. State attenti però, perché un vero tappeto orientale di ottima manifattura può venire a costare cifre elevatissime, meritate ovviamente!

Vota:
Illuminiamo l'inverno con lampade d'avanguardia
Arredi Bagno Revival? Si, grazie
 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 15 Dicembre 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo