IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Categoria dedicata alle sedie per la cucina e per il soggiorno, sedie in pelle, in legno e in tessuto

Sedie e tavoli Midj novità 2011: per una casa funzionale e fantasiosa!

Sedie e tavoli Midj novità 2011: per una casa funzionale e fantasiosa!
Si caratterizzano per nuove forme e idee, materiali raffinati, vocazione all’ergonomia le sedie e i tavoli, novità 2011, realizzati da Midj, azienda di Cordovado (PN) attiva nella produzione e progettazione di sedute, tavoli e complementi d’arredo di altissima qualità. Tra le novità 2011, spicca la linea lusso moderno: modelli di sedie quali  la poltroncina Marsiglia, adatta a più ambienti, dal salotto all’ufficio, o la più classica Bardò. Un design più sofisticato, con forme e colori inusuali, adatto ad ambienti fantasiosi, si ritrova invece nei modelli di sedie o sgabelli quali Axial, F12, Portofino. Inconfondibile ed originale lo stile dei tavoli novità 2011: si passa dall’elegante  modello E150, tondo e completamente in vetro, al tavolino basso rettangolare Modulor, anch’esso in vetro, al tavolino tondo Oophs Momaboma, con le originalissime decorazioni a fumetti, frutto della collaborazione tra Midj e Momaboma, che qui applica a sedie e tavoli i suoi originalissimi rivestimenti solitamente...
Continua a leggere
Vota:
10582 Visite
0 Commenti

Collaborazione Midj e Momaboma: sedie e tavoli all'ultima moda!

Collaborazione Midj e Momaboma: sedie e tavoli all'ultima moda!
Presentata al Salone del Mobile 2011, ha riscosso un successo immediato la nuova linea di sedie e tavoli realizzati da Midj in collaborazione con Momaboma, l’azienda divenuta famosa nel mondo per la sua filosofia del recupero dei materiali che, a seguito di una preziosa lavorazione, prendono forma in strepitose borse e accessori. I designer di Midj e Maurizio Longati hanno lavorato fianco a fianco: il risultato di questa collaborazione sono quattro piccoli capolavori, pezzi unici di sedie e tavoli i cui schienali e piani sono decorati con fantastici ritagli di giornale vintage. Con Momaboma infatti, riviste, pubblicità, fumetti del passato diventano la materia prima per oggetti di design di grande tendenza. Ecco i bellissimi modelli di sedie e tavoli frutto della collaborazione tra Midj e Momabom: Revolution (sedia) Custom by Maurizio Longati Oophs (tavolo) Custom by Maurizio Longati Bongo (sgabello) Design by Adriano Balutto, custom by Maurizio Longati Xonia (poltroncina)...
Continua a leggere
Vota:
7482 Visite
0 Commenti

Lo sgabello Nuclear: energia pulita

Lo sgabello Nuclear: energia pulita
Preoccupati della nuova svolta nucleare dell'Italia? Dove mettere le scorie radioattive che derivano dalla produzione di energia nucleare ?L’idea creativa dell’architetto Marco Capellini , un designer impegnato nel recupero di materiali di scarto , è stata...uno sgabello! E così nasce Nuclear! , ovvero un prototipo di sgabello per interni, il quale è stato ideato per il 70% con il recupero e l’utilizzo di scorie nucleari e per il restante 30% con resina naturale. L'esplosivo(metaforicamente per fortuna) sgabello Nuclear è ovviamente riciclabile al 100% , vede  materiali trasparenti e forme morbide, ed è capace di adattarsi ad ambienti e case diverse. Scorie nucleari in casa? ma no! Le parti dello sgabello realizzate con le scorie nucleari sono isolate da un involucro di resina naturale , per evitare qualsiasi tipo di dispersione o emissione dannosa!! Arriverà poi sulla scia del nostro simpsoniano sgabello la nuova collezione Warning! , ovvero altri elementi d’arredo...
Continua a leggere
Vota:
8195 Visite
0 Commenti

La sedia Vegetal da Vitra

La sedia Vegetal da Vitra
“ Il nostro compito di designers è di trovare nuove strutture e nuove forme di costruzione. Questa sedia   non è solo un motivo decorativo, è una struttura ". Ronan e & Erwan Bouroullec, presentando Vegetal. Ci sono voluti quattro anni ai fratelli Ronan e Erwan Bouroullec per  la loro ultima creazione  , la sedia Vegetal per Vitra . Si tratta di una sedia universale per interni ed esterni, le cui forme sembrano rifarsi direttamente alla natura. Non a caso   il progetto si fonda su un modello storico del giardino del 20° secolo: qui le giovani piante, attraverso una cura certosina e una potatura mirata, potevano formare strutture simili a mobilio. Ecco l'idea allora di una sedia in progress, ossia che dia la sensazione di essere in continua crescita. Vegetal si compone infatti di strutture ad asta, che si intrecciano su tre livelli per finire in una scocca tondeggiante e leggermente irregolare. Dalle...
Continua a leggere
Vota:
8696 Visite
0 Commenti

Panton Chair arrivano splendidamente a cinquanta anni

Panton Chair arrivano splendidamente a cinquanta anni
Verso la fine degli anni cinquanta  il sognatore Verner Panton riuscì a concretizzare una sedia basculante in plastica, prodotta in un unico stampo. Questa sedia fu la prima interamente progettata da Vitra . Il progetto dovrebbe risalire agli anni 1959/60 ma la realizzazione si data ad alcuni anni dopo. Quando nel 1967 Panton Chair arrivò finalmente sul mercato, la sedia nell’arco di qualche anno nel frattempo diventa un’icona del design e il simbolo di un’epoca. Essa poi fu soggetta a cambiamenti e modifiche, sotto il profilo dei materiali e delle tecnologie di produzione. Verner Panton mostrava a Willi e  Rolf Fehlbaum un modello di sedia realizzato con il processo di stampa per imbottitura. Affascinati dal progetto, misero la sedia in produzione. I primi modelli realizzati erano in poliestere rinforzato con fibroresina, subito seguiti dalla  versione in poliuretano espanso (Baydur) e da una successiva versione in Luran S stampato ad iniezione...
Continua a leggere
Vota:
9038 Visite
0 Commenti

Arriva Chairkit: appendi la sedia al muro

Arriva Chairkit: appendi la sedia al muro
Arriva per voi una sedia da appendere al muro, ecologica e salvaspazio: Chairkit dell'artista e designer inglese Dan Civico , presentata al London Design Festival a settembre. Il Chairkit è una serie in edizione limitata di sedie e tavolini di alta qualità...da montare! Ogni kit è venduto con una stampa numerata e autografata con le istruzioni di montaggio per la vostra sedia di design ma fai-da-te. Scatenate la vostra passione per il bricolage e  acquistate un oggetto di design: il Chairkit fa per voi!!! Materiali  eco-sostenibili per questa bellissima sedia: il multistrato di betulla permette di ridurre l'impatto ambientale. Infine, regala il piacere di fare da soli il proprio arredamento! Cosa la distingue da altre proposte del genere? Indipendentemente dalla facilità di costruzione, molti non hanno assemblato la loro sedia o il loro tavolo, ma ma lo hanno messo al muro alla stregua di un'opera d'arte. Per questo, in seguito,...
Continua a leggere
Vota:
7712 Visite
0 Commenti

Wotu chair rivoluzioni green per le sedie di legno

Wotu chair rivoluzioni green per le sedie di legno
Vi basta solo il bello, il ricercato, il progetto interessante, la raffinatezza dei dettagli? E se invece ci riferissimo ad altri parametri culturali come il necessario, lo spreco energetico, la sostenibilità, 'ecologia? Ecco che Lamm , da sempre, si impegna a ridurre l’impatto ambientale , e cosi a sperimentare nuovi percorsi e strade che vivono nel riuso, per mantenere una politica di tutela e rispetto dell’ambiente. Anche nel 2010 Lamm persegue questo scopo e aderisce di nuovo al progetto UMUL ( Use More Use Less) e presenta la sedia Wotu chair disegnata e ideata dal designer Dante Bonuccelli. ‘La nostra idea era di sperimentare , come nella tradizione del design, e l’obiettivo principale era di raggiungere l’estrema leggerezza dell’oggetto ’, dice Dante. No alle fibra di carbonio o di compositi con schiume plastiche che creano i tanti problemi ambientali che ci affliggono, ma un oggetto in solido legno. Ecco come...
Continua a leggere
Vota:
12615 Visite
1 Commento

Adrenalina e la sua Bomb, seduta contro le guerre

Progettualità e fantasia: ovvero Adrenalina torna per noi, aprendo un  percorso nuovo, di natura progettuale e sociale, come sempre con Simone Micheli , designer che vuole la creazione di un linguaggio visivo meta, ossia creatore di significati anche di natura social. Bomb è il simbolo appunto di una contemporaneità proiettata verso la pace in maniera vera. Incisività visiva e funzionale questa pazzesca e spinosa (in tutti i sensi) poltrona, icona di questa stagione: stravagante design con un chiaro messaggio di pace, ed un chiaro "no" violenza che continua a investire questo (pazzo) mondo. Una riflessione  in tempi di capitalismo sfrenato in cui chi soffre sono coloro su cui si poggia schiacciandoli proprio il peso della guerra, non è mai superflua, ben venga allora una poltrona "minata" che ci ricorda come possa ferire la guerra chiunque lontano da noi ma da cui alla fine siamo così dipendenti per il benessere stesso nostro....
Continua a leggere
Vota:
4182 Visite
0 Commenti

Tom Price e le sue sedie duchampiane

Sovrana regna la plastica  nelle sedie-assemblage di Tom Pri ce : un trionfo di corde, stracci, vestiti, tubi, fogli trasparenti e passione per il design. Tecniche rudimentali e sorprendenti per trasformare un agglomerato di plastica e di oggetti qualsiasi in una sedia confortevole. Trentasei anni, londinese, dopo una formazione da scultore, continua con due protagonisti del design più radicale, Ron Arad e Jurgen Bey , e inizia a esplorare i confini tra arte e disegno industriale. Da Marcel Duchamp a Tom Sachs, da Antoni Tapies a Richard Serra, gli artisti che come Tom creano uno stile cumulativo e stratificato. Per la sua tesi di dottorato al Royal College of Art, inventa le Meltdown chair , le sedie fuse. Price gonfia un palloncino e lo riveste con una corda di propilene azzurra, fino a creare un gomitolo di circa 50 centimetri di diametro. Dopo aver ricavato una nicchia in superficie, appoggia sopra...
Continua a leggere
Vota:
4173 Visite
0 Commenti

Curface, materiale di nuova concezione per sedie e tavoli ai fondi di caffè

Un progetto di riciclo su larga scala legato all’industria del mobile e del design della Re-worked , azienda inglese fondata da un gruppo di designer ed ingegneri che si occupano di coniugare il design industriale e le tecnologie verdi: con i fondi di caffè creano tavoli e sedie. I fondi di caffè in questione provengono da uffici, caffetterie, e fabbriche, ma anche dagli scarti di aziende alimentari inglesi. Infatti proprio questi scarti sono mescolati a plastica riciclata post-consumo per un nuovo materiale chiamato çurface (nome che è un mix tra Coffee + Surface) con il quale l’azienda progetta e crea una nuova serie di mobili. Gli scarti di materiale plastico vengono forniti e lavorati dalla Axion Polymer , un’azienda specializzata nel riciclaggio di prodotti in plastica. Cosa succede nel processo trasformativo? I fondi del caffè vengono ripuliti e sterilizzati e poi uniti alla plastica proveniente da rifiuti di apparecchiature elettriche ed...
Continua a leggere
Vota:
5929 Visite
0 Commenti

Lorenz*Kaz: la collezione di sedute Tonic

Ancora dai tanti stimoli che abbiamo avuto da Milano in occasione del Salone del Mobile 2010, arrivano le fantastiche sedute dell'azienda Rossin che lo studio di design tedesco-milanese Lorenz*Kaz ha presentato. La collezione di sedute Tonic , creata appunto per l’azienda alto-atesina Rossin fanno da padroni in quello che secondo noi è uno stile moderno e sobrio con un tocco di eccentrica vitalità. Non a caso il design concept di Tonic è tanto particolare e si è distinto, colpendoci dritto al cuore nel corso della fiera: i suoi affascinanti piani orizzontali inclinati  hanno conferito alle sedute un aspetto molto suggestivo. Inoltre questo tipo di arredo è dovvero multifunzionale: esse si adattano a diversi spazi e a differenze anche grandi di stile. Come? Grazie alla vasta gamma  di cromie, le quali sono disponibilie in versioni bicolore rispetto ai rivestimenti. Nella foto vi presentiamo i modelli monocolore. Se vi piace, potete anche fare...
Continua a leggere
Vota:
803 Visite
0 Commenti

Le sedie di Marco Torchio by Onfuton

Nella manifestazione del Salone del Mobile 2010, tra marchi da poco rivoltisi all'eco del green, quelli che da anni ne fanno un vanto green i nuovi" convertiti" dell'ultima ora, Onfuton è ed è stato per l'Italia un vero "nonno" dell' eco-sostenibilità: l’inizio della sua attività risale a molti anni fa (quasi anni luce fa se consideriamo come si è evoluto il mercato negli ultimi anni in questo settore)  e rispecchia un interesse e una passione vera, fuori da mode e tendenze. A Milano nel 1989 nasceva Onfuton, uno showroom e  un laboratorio artigianale con una storia del tutto sentita e propria all'inetrno del settore dell'arredamento e della ecocasa. Se allora si udiva per caso nella Milano ancora da bere di  materie prime naturali e atossiche, Onfuton proponeva letti, materassi e complementi d’arredo di matrice orientale . Si potrebbe dire sicuramente tra i primi in Italia a portare nelle strategie aziendali e...
Continua a leggere
Vota:
4528 Visite
0 Commenti

Pazze sedute per sedie e poltrone

Tutti pazzi per le sedie e i divani d'avanguarde ! ecco una serie di proposte per arredare la vostra casa al meglio del design contemporaneo. La sua forma è una corolla di fiore, un petalo di calla delicato e bianco: la poltrona Jenny proviene dallo spirito creativo di Filippo Mambretti, il quale con questo complemento d’arredo bianco come un giglio si propone di realizzare una seduta caratterizzata dalla comodità, ma allo stesso tempo di ottenere un sagoma evanescente per un oggetto così solido, come solitamente è una poltrona. Jenny , grazie alla semplicità e leggerezza della seduta, si adagia dall’ambiente con la delicatezza di un petalo appunto, donando ad esempio ad un salone la sua levità strutturale e la sua forma così accogliente e peculiare. Avendo infatti solo un punto di appoggio circolare, Jenny può comodamente dondolare, quasi cullarci nelle sue cavità, sfiorando appena il pavimento o il parquet. La comoda...
Continua a leggere
Vota:
4910 Visite
0 Commenti

Le Karton chair di Kallus, altro che sedia di cartone!

Arte povera non vuol dire certo oggetti o produzioni "poveri in contenuti o in materiali; anzi questa è stata e sarà una delle tendenze sempre più importanti nel filone del design moderno per arredare e plasmare mobili o oggetti di arredo versatili ed interessanti. In aperta polemica con il modo tradizionale di creare mobili e oggetti di arredamento, i designer e gli artisti prima di loro seguaci di questa corrente di pensiero artistico ricorrono a materiali "poveri" come la terra, il legno, il ferro, la plastica oppure gli scarti industriali e il cartone,provando a tornare alle origini semantiche di una società contemporanea quasi dislessica per via di creazioni seriali e conformismi nei modi di consumare. A quest'appello sembra che abbia risposto anche il giovane designer tedesco Florian Kallus , il quale sfrutta una linea estetica molto rigorosa e pulita, creando oggetti divertenti e molto utili. Il suo ultimo lavoro si...
Continua a leggere
Vota:
4703 Visite
0 Commenti

Arredare con le sedie in metallo

In ogni casa che si rispetti anche la scelta delle sedie gioca un ruolo importante . Così come tutti gli altri mobili infatti, non tutte le sedie sono capaci di arredare allo stesso modo e di personalizzare un ambiente altrimenti anonimo. Se noi vogliamo conferire ad un ambiente un tocco personale infatti, bisognerà comprare delle sedie particolari, differenti, delle sedie insomma che siano un vero e proprio accessorio stilistico . Per quanto mi riguarda io sceglierei senz'altro le sedie in metallo perchè si possono adattare benissimo a tantissimi stili di arredo, sia che si tratti di stile classico o che si tratti di stile moderno . Il metallo poi permette forme e design ricchi di fantasia e creatività . La loro presenza può rendere più vivo un ambiente altrimenti spento e senza carattere. Ovviamente bisogna saperle scegliere valutando anche gli altri complementi d'arredo già acquistati. Queste sedie ti offrono, grazie alla...Delle bellissime sedie in metallo
Continua a leggere
Vota:
3889 Visite
0 Commenti

banner-scrivi-artioclo