IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Categoria dedicata all'energia per la casa

Sottocategorie di questa categoria:

Energia Eolica, Energia Solare

Come sfruttare l'azione del vento per produrre energia

Negli ultimi anni si parla tanto dell'utilizzo delle energie pulite, di tutte quelle fonti di energia che ci permettono, senza inquinare l'ambiente, di creare esattamente la stessa quantità di corrente di un generatore tradizionale. Esistono diversi metodi di produzione di energia elettrica alternativa, e, a parte quello che predispone di pannelli solari, utilizzando l'energia che ci concede gratuitamente il nostro sole, si sta facendo sempre più incisivo anche l'utilizzo della forza del vento. Attraverso i generatori eolici infatti è possibile ricavare energia elettrica in maniera completamente gratuita, a parte ovviamente la spesa iniziale e il mantenimento dell'impianto. Attraverso l'utilizzo del vento tu potrai creare tanta energia elettrica quanto la capacità del generatore che acquisterai e potrai mettere quanti generatori vorrai. Esistono addirittura dei mini impianti eolici che possono essere ampiamente utilizzati in ambienti dove il vento, nel bene o nel male, la fa da padrone; ad esempio nelle isole, in montagna, al ......Un piccolo generatore eolico
Vota:
Continua a leggere
3033 Visite
0 Commenti

Bushlight: il solare degli aborigeni

Bushlight,ossia luce del bush. La luce è quella fornita con elettricità prodotta da pannelli fotovoltaici; il bush è quello del deserto australiano, che tuttora ospita centinaia di comunità aborigene decise a restare nei territori atavici piuttosto che farsi risucchiare dai centri urbani della moderna Australia, dove spesso vivono ai margini. Sono insediamenti,come ovvio, senza connessione alla rete elettrica e che devono affidarsi a generatori diesel per l'elettricità necessaria. A meno che non si tratti di una comunità che ha cercato e adottato Bushlight, il modello messo appunto dal Centre for Appropriate Technology, il Centro nato per sviluppare tecnologie idonee a migliorare in modo sostenibile la qualità della vita delle comunità aborigene. L'iniziativa del Cat si propone infatti di rimpiazzare i generatori con pannelli solari; un'idea a prima vista velleitaria ma che si è rivelata sensata sia economicamente che in termini di sostenibilità nel lungo periodo. A dimostrarlo ci sono ben 120 esempi di......Il solare degli aborigeni
Vota:
Continua a leggere
2853 Visite
0 Commenti

Il chilovattora fotovoltaico quanto costa?

Vediamo i quattro fattori che incidono per il calcolo del chilovattora del fotovoltaico. Partiamo con il dire che la grid parity è il punto di convenienza dell'energia solare rispetto all'energia prodotta da fonti "tradizionali", possiamo dire che il calcolo del costo del chilovattora è molto complicato inannzitutto perchè il sole come sappiamo benissimo non splende sempre come vorremmo e poi perchè la resa sull'investimento pluri-decennaledi un impianto solare dipende da molti fattori quali la qualità del silicio usato per la costruzione del pannello. Possiamo però dire indicativamente che i fattori più importanti potrebbero essere: Pannelo fotovoltaico il costo dell'investimento: la prima variabile nel calcolare il costo è sicuramente il costo dell'impianto stesso e il suo peso "specifico" lo possiamo calcolare intorno al 14% il costo del denaro: riferito soprattuto ai grnadi impianti da decine di megawatt per la produzione di elettricitàda immettere nella rete; il costo del denaro sul mercato dei capitali......Pannelo fotovoltaico
Vota:
Continua a leggere
1349 Visite
0 Commenti

banner-scrivi-artioclo